Oggi ho imparato… a creare un orticello nei gusci

Insomma, in questi giorni non riusciamo a stare dietro a tutte le feste che si susseguono.

La prossima che aspettiamo con ansia è la Pasqua! Anzi, per dirla alla Tia è QUAQUA!!!

Forse vi interesserà sapere che le uova, già prima del Cristianesimo erano simbolo di rinascita nel periodo primaverile e venivano scambiate come doni fin dai tempi dei Persiani. Questa usanza si è poi si è evoluta nel Cristianesimo come rinascita dell’uomo.

Noi passeremo qualche giorno in montagna, quindi non addobberemo casa nostra. Ci porteremo sicuramente disegni da colorare e pennarelli per rallegrare l’appartamento che ci ospiterà, ma abbiamo già cominciato a lavorare anche qui in pianura.

Abbiamo trovato dei bei disegni Quaquali su

megghy.com

coloratutto.it

Si possono anche abbellire le nostre tavole con dei bei centri tavola per il pranzo Pasquale con uova e ali di farfalla e dei segnaposto davvero golosi!!

Ma torniamo alle nostre produzioni.. chi di voi alle elementari non ha piantato fagioli o lenticchie in un bicchierino di plastica per poi godere della vista della crescita di innocue piantine?

Ebbene, io ho ripreso l’esperimento ma in chiave pasquale, grazie ad un suggerimento di homemademamma.com

Tia ha dato il meglio di sé facendo dei disegni stilizzati rappresentanti immagini pasquali di ogni tipo. Al posto dei fagioli abbiamo seminato delle lenticchie secche, ne abbiamo messe 3 o 4 per ogni guscio e poi abbiamo posizionato le uova in un piccolo cestino di vimini con della paglietta colorata.

 

IMGP1345.JPG

 

I primi timidi risultati si sono mostrati al mondo già dopo 2 giorni! Ogni giorno controlliamo come stanno i nostri piccoli germogli e li annaffiamo. Per completare il ciclo ecologico su cui si basa questo lavoretto, una volta cresciute le piantine potremo interrarle tenendole all’interno dei gusci, che col tempo si trasformeranno in fertilizzante.

Paese che vai, Pasqua che trovi. Noi quest’anno prendiamo spunto da tedeschi e olandesi e, quando saremo in montagna, nasconderemo in giro per casa le uova di Pasqua che Tia ha già ricevuto… ovviamente la ricerca sarà cronometrata.

Oggi ho imparato… a creare un orticello nei gusciultima modifica: 2010-04-01T10:04:00+00:00da mamma-lizz
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Oggi ho imparato… a creare un orticello nei gusci

  1. ma che belle idee…..ne rimango affascinata!!!al mio Tia avevo già cominciato a fargli dipingere un uovo svuotato e abbiamo creato una faccia buffissima….ma pensa un po quante altre cose si possono fare…bene comincio subito!smack

Lascia un commento